Page Nav

HIDE

Grid

GRID_STYLE

Right Sidebar

TO-RIGHT

Classic Header

{fbt_classic_header}

Top Ad

In evidenza

latest
//

LE COMPETENZE DIGITALI NEL E PER IL LAVORO

La pandemia ha accelerato un processo in atto da tempo nel sistema produttivo, sia nazionale che estero, c.d. mondo del lavoro 4.0 con il q...


La pandemia ha accelerato un processo in atto da tempo nel sistema produttivo, sia nazionale che estero, c.d. mondo del lavoro 4.0 con il quale dal 2011 si definisce la quarta rivoluzione industriale: prodotti e processi interconnessi mediante le implementazioni digitali in azienda (Internet) per il funzionamento delle attrezzature e tecnologie.

L’esperienza di tutti noi è segnata dalle innovazioni digitali e tecnologiche ma, la pandemia – volenti o no – ci ha posto dinnanzi ad una scelta “obbligata” sia per il lavoro che per le nostre relazioni private.

Abbiamo dovuto trasformare e apprendere procedure, modalità e ritmi diversi dalle nostre abitudini e, spesso, senza possedere le competenze.

Le competenze digitali, in generale nel nostro paese, sono riconoscibili in tutti coloro che per età, attività professionale e passione ne fanno uso: gran parte delle cittadine e dei cittadini, non solo anziani, sono privi delle basilari conoscenze informatiche.

Nel contesto storico e sociale in cui ci troviamo – aldilà dell’emergenza sanitaria – sono fondamentali le competenze di base e le competenze trasversali, attraverso un sistema di riconoscimento, valorizzazione e trasferibilità sia per la certificazione che per la ricerca del lavoro o per l’apprendimento formale, non formale ed informale lungo l’arco della vita.

Fondamentali risultano gli investimenti, soprattutto pubblici, per la diffusione della banda larga per favorire l’accessibilità e la fruizione a tutti: a partire dai giovani studenti “a distanza” e dai tanti lavoratori che svolgono l’attività lavorativa in home working, più che smart!

L’aggiornamento e la certificazione delle competenze sono strumenti utili per la ricerca del lavoro in funzione delle proprie aspettative, ma anche l’accesso ai percorsi professionali per l’occupabilità.
Il riconoscimento formale consapevole delle proprie competenze rappresenta il trait d'union con istruzione,  formazione e ricerca del  lavoro.

Le strutture SOL CGIL territoriali spesso offrono la possibilità agli utenti di usufruire di uno spazio dedicato con postazione PC e accesso ad Internet, come supporto nella ricerca attiva di opportunità lavorative e non solo.

Trovare i SOL CGIL è facile! Grazie alla mappa interattiva che trovate nella sezione contatti del sito www.solcgil.it , oppure tramite la Pagina Facebook SOL CGIL nazionale.